Tavoli di lavoro Turismo 2004-2014

Analisi delle problematiche

Esigenze sempre più complesse del mercato turistico – Scarsa riconoscibilità a livello internazionale dell’area Adriatico-Ionica come unico sistema turistico integrato – Concentrazione dell’attività turistica nella stagione estiva – Problematiche correlate al rilascio dei visti per il transito di turisti provenienti dai paesi dell’Europa Centro Orientale.

Obiettivi

Analisi delle tendenze del mercato turistico – Creazione di un’identità turistica per la macro-regione Adriatico-Ionica – Promozione di una rete di servizi organizzati secondo criteri e standard qualitativi condivisi – Valorizzazione delle risorse peculiari dei singoli territori e dei fattori di unità – Estensione della stagione turistica – Preservazione del patrimonio naturale e culturale.

Progetti

Creazione di un Centro di Coordinamento per il Turismo, con funzione di analisi e monitoraggio – Costruzione di piattaforme turistiche informatiche – Realizzazione di eventi (es. sportivi) per la promozione del diportismo – Iniziative di formazione per aumentare la qualità dei servizi e diffondere la cultura dell’accoglienza – Diffusione dei marchi di qualità per gli operatori della filiera turistica.

Relazioni e documenti finali del Tavolo Turismo

 

Sessione 2014 Corfù (Grecia).

Sessione 2013 – Međugorje (Bosnia ed Erzegovina)

Sessione 2012 – Brindisi

Sessione 2011 – Budva (Montenegro)

Sessione 2010 – Ancona

Video: Quale strategia turistica per il logo ADRION?

Sessione 2009 – Agrinio (Grecia)

Sessione 2008 – Makarska (Croazia)

Sessione 2007 – Ancona (Italia)

Sessione 2006 – Durazzo (Albania)

Sessione 2005 – Budva-Bečiči (Montenegro)

Sessione 2004 – Neum (Federazione di Bosnia ed Erzegovina)

Sessione 2003 – Igoumenitsa (Grecia)

Sessione 2002 – Portonovo di Ancona (Italia)

Segreteria:
Frida Paolella
Tel. +39 071 5898 365
Fax +39 071 5898 255
frida.paolella@an.camcom.it

2018-05-30T07:03:00+00:00